Il papavero o rosolaccio

papaveri leggenda

Mio zio è una fonte inaspettata di informazioni. Come tutti i coltivatori, la sua conoscenza di piante ed erbe è notevole e spesso inaspettata. Ed è così che è venuto fuori il discorso dei papaveri. Si stava parlando del tarassaco e lui mi ha detto: ” E hai mai provato i papaveri?” Ora, io credevo che i papaveri non fossero commestibili, anzi pericolosi, ma pare non sia così. C’è da dire che tutti i papaveri hanno dei caratteri di tossicità, un po’ come tutti i fiori e le erbe capaci di un’azione terapeutica.. A fronte di ciò non tutta la pianta è utilizzabile e non in tutte le stagioni. Dato che il momento del suo utilizzo alimentare è prima della fioritura, questo è il momento opportuno per questo articolo. Dato che si tratta di papaver Rhoeas (il papavero comune o rosolaccio), vediamo di avere un piccolo excursus botanico per poi passare alle ricette vere e proprie

Papaver Rhoheas (da https://it.wikipedia.org/wiki/Papaver_rhoeas)

La specie, largamente diffusa in Italia, cresce normalmente in campi e sui bordi di strade e ferrovie da alcuni considerata una infestante. Petali e semi possiedono leggere proprietà sedative: il papavero comune è parente stretto del papavero da oppio, da cui si estrae la morfina.

fiori delicati e inodori del papavero sono posti all’estremità dell’esile stelo, le foglie sono ovali, lunghe, con margini dentellati e ricoperte di una fitta peluria. Lo stelo produce una sostanza lattiginosa che respinge gli insetti. (ilgiardinaggio.it). I fiori possono essere  utilizzati per la preparazione dei decotti, come diffusamente trovato online, per il loro effetto sedativo. D’altra parte tale effetto è anche quello che più frequentemente crea tossicità e di conseguenza lo sconsiglio.

I frutti non si usano, mentre i semi sono utilizzati nella preparazione di prodotti di arte bianca, dolci e pasticceria secca.

Risultati immagini per papavero foglie

La parte migliore della pianta sono le foglie prima della fioritura. Possono essere raccolte e utilizzate in molti modi. L’utilizzo più semplice è in insalata, come lo spinacio selvatico. Molto buono anche in accompagnamento a uova o frittata. Lo si può vedere come sostitutivo di spinacio o tarassaco, appunto, ma anche come base per pesto o ripieno per torte salate.

Ulteriori informazioni su: Papavero rosso – Fiori di campo – Caratteristiche papavero rosso https://www.giardinaggio.it/fiori/fiori-di-campo/papavero-rosso.asp#ixzz5Ckj3uERf

http://www.altovastese.it/flora-2/il-papavero-dei-campi-ottima-specie-commestibile-buono-anche-in-insalata/

 

 

bibliografia e siti visitati per questo articolo

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...